myBanner

Box regalo Di Santo Piccola

35,00

Box Regalo Di Santo Piccola. Immagine a scopo illustrativo di presentazione.

100 disponibili

Descrizione

La BOX REGALO DI SANTO, nasce dall’idea di far gustare e portare sulle vostre tavole i prodotti della nostra terra. La box regalo è composta da prodotti tipici realizzati con amore e passione dai noi e da aziende che come la nostra che ogni giorno realizzano prodotti artigianali come quelli delle nostre nonne. Ideale per fare regali aziendali, ad amici o da condividere insieme alle persone a te più care.

CONTENUTO DELLA BOX

– 1 Ciccillo Di Santo da 500gr ca. di nostra produzione classico,
– 1 Ciccillo Di Santo da 500gr ca. di nostra produzione affumicato,
– 1 bottiglia di passata di pomodoro paesana da 680ml,
– 1 pacco di pasta di Gragnano,
– 1 pacco di taralli sugna e pepe confez. da 330gr.
– 1 confezione di salsiccia dolce pezzatura: 230 gr. ca.,
– 1 confezione di salsiccia piccante pezzatura: 230 gr. ca.,

INFORMAZIONI UTILI
Se non disponi di una cantina adeguata, puoi ricorrere alla soluzione più comune in assoluto, in contesti domestici; ovvero la conservazione in frigorifero. In questo caso ti suggeriamo di seguire due semplici precauzioni per garantire al meglio la conservazione del nostro Cacio Di Santo o Cacio Pandoro Di Santo.

La temperatura
formaggi freschi o a pasta molle o semidura come il nostro Cacio Di Santo/ Cacio Pandoro richiedono temperature inferiori, tra 0 e 6 gradi; come ad esempio quelle garantite dai cassetti bassi del frigorifero, solitamente adibiti alla conservazione di frutta o verdura.
Tale temperatura impedirà l’innesco di processi di fermentazione che porterebbero a degradare aroma e consistenza del formaggio originale. Al contrario i formaggi a pasta dura o stagionati preferiranno temperature leggermente maggiori, tra 8 e 10 gradi centigradi, reperibili nei ripiani alti del comune frigorifero domestico. Tale temperatura garantirà la conservazione del formaggio senza intaccarne l’aroma originale.

Contatto diretto con le Plastiche
Per quelli a pasta molle si preferirà avvolgere il formaggio in fogli d’alluminio, che potranno poi essere riposti in sacchetti di plastica a chiusura non ermetica. Tale soluzione garantirà una traspirazione minima, ma comunque indispensabile, senza dare adito a processi di dispersione dell’umidità intrinseca del formaggio, che non dovrà comunque entrare in contatto con la plastica del sacchetto per non deteriorarne l’aroma.
I formaggi a pasta dura dovranno invece essere avvolti in fogli di carta – oleosa o traspirante, ottima la carta ‘da forno‘ – e poi conservati nel cassetto o anche in una eventuale formaggiera da frigo, evitando di comprimere troppo i pacchetti tra di loro.

Per la conservazione di forme dalla dimensione più significativa si consiglia sempre di avvolgere il formaggio in un panno – di cotone o lino – leggermente inumidito, e di conservare la forma in uno spazio del frigorifero che eviti la dispersione eccessiva dell’umidità senza però dare luogo a ristagni o condense di alcun tipo.

Seguendo questi semplici e pratici suggerimenti potrai conservare per diverse settimane il nostro Cacio Di Santo o Cacio Pandoro Di Santo.

Informazioni aggiuntive

Peso 4 kg

Ti potrebbe interessare…